This website works best with JavaScript enabled

Bambini al Mare 

Vacanze con Bambini al Mare

Bambini in Montagna 

Vacanze con Bambini in Montagna

Sponsor Partner 

Lingua 

itenfrderues

Login Form 

Seguici su Facebook 

Lunedì, 20 Aprile 2020 07:27

TRAGHETTANDO IN SARDEGNA In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

LA VACANZA INIZIA DAL VIAGGIO

Chi ama viaggiare non può non sognare un viaggio in Sardegna isola meravigliosa che offre una vacanza adatta a tutti i gusti: relax al mare, cultura, glamour, enogastronomia, sport, ecc.

Per chi ama le feste, per chi ama la natura, le escursioni, il mare, le feste e le sagre tradizionali il relax… ognuno troverà ciò che gli aggrada per ogni tipo di gusto e personalità.

Situata nel centro del Mediterraneo occidentale, la Sardegna è una delle mete turistiche più richieste d’Europa.

Famosa per le bellezze paesaggistiche, le spiagge bianche e il mare cristallino.

La sua posizione centrale le permette di essere raggiunta comodamente via mare: i traghetti per la Sardegna partono infatti da diversi porti del mar Tirreno ma anche dalla Corsica, dalla Spagna e dalla Sicilia

ORGNIZZARE IL VIAGGIO

Per prima cosa bisogna organizzare il viaggio con le tante compagnie di traghetti disponibili ed il modo migliore è affidarsi a traghetti Sardegna, un portale completo che ti offre tutte le offerte e la gestione migliore per il tuo viaggio.

Troverai elencati: le tratte, le compagnie di traghetto migliori, i porti di arrivo e partenza e tutti i dettagli per un viaggio sicuro e ben organizzato.

Le compagnie di traghetti che hanno tratte per la Sardegna sono molteplici, e potrai scegliere quella più adatta alle tue esigenze alla miglior tariffa e scegliere i SERVIZI A BORDO

Perché la Sardegna è da vivere e visitare e traghettando porterete con voi anche la vostra auto e sarete autonomi negli spostamenti senza le preoccupazioni legate all’utilizzo di un’auto a noleggio, ma soprattutto vi consentirà di caricare bagagli senza limite di peso in piena autonomia.

SARDEGNA VUOL DIRE:

Scoprire la cultura:

Vivere il mare in tanti modi diversi: escursioni, immersioni, viaggi in traghetto o in veliero; oppure dare uno sguardo al passato e scoprire tradizioni culturali, popolari, culinarie e le rassegne ed i festival che animano

l’isola tutto l’anno come I murales di Orgosolo Nuoro è una città di cultura un tempo chiamata L’Atene sarda piena di musei museo Man, spazio espositivo del Tribu, Mangiare, museo etnografico, la cattedrale di santa Maria della Neve e la chiesa della Madonna delle Grazie. chiesa della solitudine, dove riposano le spoglie di Grazia Deledda.

La Stonehenge del Mediterraneo

La vita autentica dei borghi sardi

È possibile dedicarsi anche al TURISMO A PIEDI, IN BICI O A CAVALLO visitando il singolare sistema montuoso Marganai-Linas-Arcuentu e le colline dalla valle del Cixerri. parco Geominerario della Sardegna.

Percorrendo il suggestivo Cammino di sant’Efisio, che si snoda dal capoluogo sino alla chiesetta romanica della spiaggia di Nora, luogo del martirio, con tappe a Capoterra, Sarroch, Villa San Pietro e Pula.

Sono presenti Parchi nazionali: Asinara, arcipelago della maddalena, Gennargentu Parchi regionali. Telepilota, porto conte, gutturu mannu, molentargius, guttru mannu, Monumenti Naturali come: Crateri Vulcanici del Meilogu-Monte Annaru, Domo Andesitico di Acquafredda, Perda 'e Liana, Perda Longa di Baunei, Punta Goloritzè, Scala di San Giorgio di Osini, Su Sterru (il Golfo) , Su Suercone, Texile di Aritzo, Le Colonne

SARDEGNA CON BAMBINI

Vivere una vacanza con i bambini non è sempre semplice a partire dal viaggio.

Per fortuna a bordo delle navi c’è la possibilità di prenotare scegliendo la compagnia che vi offre anche le bellissime cabine con cuccette che danno la possibilità di gestirli nel miglior modo possibile.

Portandosi giornalini, album da colorare, giocattoli il viaggio si svolgerà in modo rilassato e poco stressante per ogni membro della famiglia.

Stare sdraiati nei corridoi, negli spiazzi insieme agli animali domestici non rappresenta una sistemazione comoda e consona per tutte le età.

Per arrivare a destinazione sani e salvi la cuccetta è un’ottima soluzione per riposare, fare un sonnellino o giocare in totale privacy e confort.

COSA VISITARE CON I BAMBINI

  • Alghero: la città delle favole amica dei bambini e i suoi dintorni selvaggi 
  • I dinosauri in Sardegna al Dinosardo, il Parco paleontologico di Oristano 
  • Entroterra sardo: dalla Giara all’archeologia, le bellissime attività per le famiglie 
  • Il Parco Geominerario del Sulcis Iglesiente
  • Esperienze per piccoli paleontologi al Parc di Genoni 
  • Un giro sul Trenino Verde

San Teodoro offre luoghi naturalistici e un vivace centro città. Molte sono le attività che si possono fare per divertirsi con i bambini: dall’ esperienza del nuoto con i delfini, ad una crociera in barca lungo le scogliere granitiche, al birdwatching nella laguna dove spesso puoi anche avvistare i fenicotteri rosa.

Le spiagge e spiaggette di tutta la Sardegna danno la possibilità di avere per un pomeriggio una spiaggia privata dove giocare liberamente senza disturbare o essere disturbati da nessuno.

Per vivere in serenità e rilassandosi al meglio dopo le fatiche del lavoro.

Viaggiare in Sardegna è possibile tutto l’anno con esperienze uniche per una vacanza che non ti aspetti, il tuo viaggio sarà un’esperienza felice, vissuta al meglio e da ripetere.

Letto 215 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Aprile 2020 08:13

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Le spiagge più adatte per i Bambini
Devi effettuare il login per inviare commenti
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #2fc86b #f_syc9 #eef77 #020614063440