This website works best with JavaScript enabled

Bambini al Mare 

Vacanze con Bambini al Mare

Bambini in Montagna 

Vacanze con Bambini in Montagna

Sponsor Partner 

Lingua 

itenfrderues

Login Form 

Seguici su Facebook 

Lunedì, 25 Settembre 2017 12:20

Bagaglio danneggiato niente pianti

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Dopo un bel viaggio vi accorgete che il vostro bagaglio è danneggiato.Per non perdere inutile tempo e sostare con i figli inutilmente in aeroporto è utile sapere alcune informazioni.

Compilate i moduli per richiedere il risarcimento ma non sempre le condizioni sono a voi favorevoli.

Ecco cosa fare: 

 

  • Bisogna tener presente che ogni compagnia aerea applica regole di valutazione diversa ( alcune rimborsano il valore totale della valigia, cioè quello che l’avete pagata , solo se questa è stata acquistata entro due mesi dal volo.

  • Indicare sempre, nella richiesta di rimborso, la data di acquisto che serve per valutarne il valore.

  • L’unico modo per ottenere il risarcimento totale è allegare la ricevuta dell’acquisto del bagaglio.

  • Spedire il tutto entro 7 giorni insieme al modulo di reclamo “PIR” da ritirare all’ufficio Oggetti Smarriti dell’aeroporto.

  • Ricordate che in base alla convenzione di Montreal, il risarcimento non può superare i 1.167 euro.

  • Se il bagaglio vale di più è conveniente stipulare un’assicurazione aggiuntiva prima di partire.

Letto 2473 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Settembre 2017 10:32
Altro in questa categoria: « Dormire in vacanza Gite Alternative »
Devi effettuare il login per inviare commenti
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #2fc86b #f_syc9 #eef77 #020614063440